Come creare un sito di aste online

Sommario

#1. Passaggio 1: Meccanismi dell'asta
#2. Passaggio 2: Nicchia e il pubblico destinatario (target)
#3. Passaggio 3: Modelli di monetizzazione dell'asta
#4. Passaggio 4: Progettazione e usabilità della piattaforma
#5. Passaggio 5: Metodo di sviluppo e strumenti
#6. Passaggio 6: MVP, test e lancio
#7. Ultima osservazione

Avete domande?
Yuri Musienko
scrivi all'autore
Merehead è una società di sviluppo leader

Il processo di sviluppo web del tuo sito web di aste online non differisce in particolare complessità, ma richiede una comprensione delle importanti sfumature dell'attività di tali siti: meccanismi d'asta, modelli di monetizzazione, ruoli utente, ecc. Nell'articolo, prenderemo in considerazione queste e altre sfumature, oltre a parlare delle principali fasi di sviluppo delle aste online.

Passaggio 1: Meccanismi dell'asta

Un'asta online è una piattaforma di trading in cui un prodotto e un servizio non hanno un costo fisso. Utilizza un sistema di scommesse quando gli acquirenti, in competizione tra loro, annunciano gli importi con cui sono pronti ad acquistare beni. Chiunque indica l'importo massimo riceve la merce alla fine dell'asta. Il modo in cui gli acquirenti competono per il prodotto e il prezzo è determinato dal meccanismo dell'asta (tipo di asta). C'è trading sul mercato. L'acquirente può davvero acquistare una buona cosa a un prezzo d'occasione.

Le aste online utilizzano in genere i seguenti meccanismi:
Asta automatica. L'acquirente offre l'importo massimo che è disposto a pagare per i beni e / o il servizio. Il sistema determina questo importo come la scommessa attualmente vincente. Se un altro offerente offre un importo più elevato, il record precedente viene eliminato e viene invece visualizzata una nuova offerta vincente.

Prenota il prezzo dell'asta. In questo caso, il venditore mette all'asta la merce, indicando l'importo minimo per il quale è pronto a venderlo (questo è il prezzo di riserva). Di solito il prezzo di riserva è nascosto ai partecipanti, quindi possono solo osservare la crescita dei tassi. Si presume che in questo modo il venditore e gli amministratori dell'asta vogliano nascondere il valore reale della merce.

Ad esempio, se il prezzo di riserva è $100 e l'offerta massima durante l’asta ha raggiunto solo $ 80, la merce rimane al venditore. Invece, se gli offerenti offrissero almeno $ 100 o più, la merce verrebbe venduta.

Asta incrementale. In tale meccanismo, l'offerta minima per ciascun partecipante successivo viene calcolata dalla formula: offerta massima attuale + incremento fisso. Un guadagno fisso è un importo predeterminato, che di solito dipende dalla dimensione della scommessa. Ad esempio, la gradazione può essere:

How to Build an Online Auction Website Incremental auction

Passaggio 2: Nicchia e il pubblico destinatario (target)

Supponiamo che tu sia il primo offerente in cui il prezzo iniziale è $20 e l'offerta massima è $40. In questo caso, la tariffa minima viene calcolata come $40 + $10, ovvero $50. In altre parole, nessuno può scommettere meno di $ 50. Se il secondo partecipante fa un'offerta massima di $110, aumenta automaticamente l'offerta minima di $15, il tutto ammonta a $ 125.

Molte persone credono che le aste online funzionano con gli stessi prodotti di Amazon, Alibaba, Jet e Walmart. Infatti lo sono, queste sono le stesse catene di negozi, ma sotto forma di aste. Tuttavia, ciò è tutt'altro che vero, dal momento che mercati di questo tipo commerciano in beni e servizi relativi a ristoranti e industria alimentare, automobili, finanza, logistica, arte e beni immobili.

Se intendi creare un'asta online, devi prima concentrarti su una di queste nicchie. Ciò ti consentirà di sviluppare funzionalità e design che avranno una risposta più elevata nel pubblico di destinazione, selezionato. Che, a sua volta, darà un vantaggio locale rispetto alla concorrenza e contribuirà al successo del tuo sito.

Quasi tutti i giganti dell'IT sono hanno seguito questa strada: Amazon ha iniziato con la vendita di libri, Google - con un motore di ricerca, Facebook - con un social network, Apple - con il personal computer, Microsoft - con i linguaggi di programmazione.

Affinché la tua asta online abbia successo, segui il loro esempio.

Ecco alcuni esempi di aste online di nicchia:

How to Build an Online Auction Website niche

Ruoli utente. I siti di aste sono piattaforme web in cui beni e servizi vengono acquistati e venduti mediante meccanismi di asta. Un algoritmo simile viene eseguito durante la creazione di siti di incontro. L'obiettivo della piattaforma è regolare le relazioni tra acquirenti, venditori e operatori di sistema (amministratori). Pertanto, il tuo sito deve supportare tre ruoli utente.

Devono essere creati i seguenti ruoli:

• Il venditore dovrebbe essere in grado di creare un account, aprire un account (o utilizzare i servizi di pagamento), creare un lotto e monitorare l'avanzamento dell'asta, accettare pagamenti, visualizzare statistiche di vendita e valutazioni con recensioni.
• L'acquirente dovrebbe essere in grado di creare un account, aprire un account (o utilizzare i servizi di pagamento), visualizzare elenchi, cercare prodotti specifici, fare offerte (o acquistare immediatamente), effettuare pagamenti, lasciare feedback e anche visualizzare le sue statistiche e le valutazioni dei venditori.
• L'amministratore dovrebbe essere in grado di moderare aste, offerte, profili utente e contenuti del sito.
Funzionalità del sito. Per creare un effetto rete attorno al tuo progetto, aumentandone così il valore e la popolarità: devi fornire agli utenti funzioni che facilitino la loro interazione tra di loro e con il sito.

Quali funzioni dovresti fornire ai venditori:

• Funzione di inserzionare, per la gestione delle offerte: creazione di un lotto, scelta del tipo di asta e delle sue condizioni, modifica delle condizioni del lotto, accettazione di pagamenti e cose del genere.
• Una barra degli strumenti espansa per comunicare con altre persone, visualizzare la cronologia delle attività, statistiche, entrate, inviare file ed altre attività.
• Valutazione del prodotto online (prima di vendere il prodotto è necessario ottenere una valutazione accurata della qualità e calcolare il costo) utilizzando una calcolatrice o attirando un perito.

Quali funzioni dovresti fornire agli acquirenti:

• funzioni di elenco inserzioni, ricerca avanzata, descrizione dei prodotti e condizioni dell'asta, notifica di inizio e fine dell'asta.
• Pannello di controllo dell'asta per l'impostazione e il rifiuto delle offerte, carrello.
• Motore di ricerca avanzato con molteplici categorie e filtri.
• Sistema di valutazione e recensioni (con la possibilità di modificarli).
• Storie sullo shopping.
Quali funzioni è necessario fornire all'amministratore:
• Gestione delle azioni dell'utente.
• Possibilità di lavorare con la descrizione di aste, applicazioni, categorie, lotti.
• Gestione di un sistema di classificazione, servizi postali, strumenti di marketing, portali di pagamento e simili.

Inoltre, devi anche implementare funzioni per la registrazione e l'autenticazione, l'integrazione con i social network e i sistemi di pagamento e un un servizio di supporto per venditori e clienti. Alcune nicchie (immobili, automobili, servizi finanziari, ecc.) Richiederanno anche KYC e AML.

Passaggio 3: Modelli di monetizzazione dell'asta

Tassa di quotazione. Nella maggior parte dei casi, i siti di aste online addebitano una tassa per l'aggiunta di un prodotto o servizio alla quotazione. Un metodo di monetizzazione simile utilizza un sito di streaming. La dimensione della scommessa di solito dipende dalla categoria e di solito varia dal 3 al 10%. A volte questo è un importo fisso, ad esempio 10 centesimi o 1 Dollaro. Ad esempio, i venditori possono inserire 50 annunci gratuiti su eBay al mese, dopo di che dovranno pagare $0,35 per ogni nuovo posizionamento. Per le categorie aziendali e industriali, ogni lotto costa $20.

Commissione sulla vendita. Una tassa sotto forma di un importo fisso o percentuale della vendita da ogni transazione riuscita. La dimensione della commissione dipende solitamente dalla categoria del prodotto e non può superare una certa quantità. Quindi, su eBay, la Commissione per le categorie libri, DVD e film è del 12% (massimo $750), affari e industriale - 2% (massimo $300), strumenti musicali - 3,5% (massimo $350).

How to Build an Online Auction Website eBay

Commissioni per la vendita di beni su eBay

Funzioni a pagamento. Alcuni siti suddividono la funzionalità in base - gratuita e quella premium - a pagamento. Quindi, creando un sito di aste online, puoi per esempio limitare il numero massimo di annunci al mese e addebitare una commissione per aumentare questo numero. Puoi anche prendere soldi per l'opportunità di utilizzare foto o video migliori.

Sottoscrizione. Commissioni fisse mensili / annuali per l'accesso all'asta - da $ 20 a $ 500 al mese. In genere, i siti che vendono beni di lusso, gioielli, immobili e merci sfuse sottoscrivono un abbonamento.

Pubblicità. Pagamento per promozione di lotti (primi posti nella lista, raccomandazioni ed essere sulla copertina) e / o un design più interessante. Puoi anche pubblicizzare risorse di terze parti.

Passaggio 4: Progettazione e usabilità della piattaforma

La progettazione di un sito di aste online dovrebbe concentrarsi sulla presentazione del prodotto e su una comprensione intuitiva delle principali interazioni dell'utente con il sito. Quindi, qualsiasi potenziale venditore dovrebbe immediatamente capire e trovare il modo di registrare un account, creare molto e prelevare denaro facilmente. L'acquirente deve capire come trovare il prodotto di interesse, fare un'offerta ed effettuare un pagamento. Inoltre, il venditore deve anche capire quando la sua offerta è aumentata e quando ha funzionato.

Puoi capire come controllare l'attenzione dell'utente usando le guide video su YouTube (c’è ne sono molte). Il loro studio richiederà del tempo, così come lo studio di strumenti con cui è possibile realizzare il layout e il wireframe del sito: Photoshop, Affinity Photo, Sketch, Pixlr e altri. Se non vuoi perdere tempo, puoi assumere uno studio di progettazione o una società di sviluppo e progettazione di siti Web.

Passaggio 5: Metodo di sviluppo e strumenti

Sviluppo da zero. L'implementazione del progetto dalla prima pagina del codice all'ultimo punto del testo richiede molto tempo, impegno e denaro. Tuttavia, solo un simile approccio ti consentirà di creare una piattaforma web di aste davvero unica con nuove funzioni e soluzioni di design interessanti. Di solito, gli sviluppatori sono assunti per esternalizzare ciò, il che semplifica notevolmente il processo, consentendo di mantenere il controllo del copyright e tenere la mano sulla console di sviluppo.

Temi WordPress, cloni. Le soluzioni modello vengono utilizzate quando si desiderano semplificare e ridurre il più possibile il costo di un progetto, ma ciò può funzionare solo in ambiti senza concorrenti. In tutti gli altri casi, gli utenti non avranno motivo di utilizzare un sito del genere: "Perché ho bisogno di una nuova asta se è identica a quella che già uso?" Le soluzioni template hanno anche problemi di sicurezza e aggiornamento.

Framework PHP. Riguarda i framework di Laravel, Yii, Symfony e altri, con i quali è possibile accelerare notevolmente e semplificare lo sviluppo di siti di aste online. Questo è un insieme di file che include una serie di funzioni di base e strumenti di sviluppo che possono essere utilizzati come base per la creazione del tuo sito.

Passaggio 6: MVP, test e lancio

Prodotto minimo vitale (MVP). MVP è un sito che ha caratteristiche minime ma sufficienti per soddisfare le esigenze chiave degli utenti. Per un'asta online, questa è l'opportunità di mettere in vendita i beni, da parte del venditore e l'opportunità di partecipare all'asta e aggiudicarsela, da parte dell'acquirente, nonché l'opportunità di effettuare e ricevere pagamenti per l'acquisto di questi beni.

Test della piattaforma. Una volta implementate le funzionalità chiave, iniziare a testare MVP. Pertanto, per un costo minimo, è possibile verificare il concetto e identificare errori critici. Inoltre, utilizzando MVP è possibile ottenere un feedback, il quale vi aiuterà a migliorare il concetto e il design.

Lancio della piattaforma. Il lancio ufficiale del sito di aste online dovrebbe essere accompagnato da una società di marketing di alto profilo e generose promozioni e bonus al fine di attirare la massima attenzione dei potenziali nuovi utenti. I venditori sul sito devono essere attratti in anticipo, promettendo loro ogni tipo di aiuto, condizioni paradisiache e profitti vantaggiosi.

Ultima osservazione

Le aste online sono transazioni di vendita risultanti da offerte competitive condotte su Internet. A seconda della giurisdizione specifica, tali attività potrebbero richiedere una licenza appropriata. La situazione è simile nella piattaforma di criptovaluta, in cui ogni regione richiede la propria licenza. Negli Stati Uniti, tale licenza è necessaria in 27 stati e gli altri 13 richiedono requisiti di licenza per specifici tipi di proprietà, in una forma o nell'altra. In quali stati ho bisogno di una licenza per un'asta online? Li puoi trovare nell'articolo «Le leggi sulla licenza dell'asta per stato», costantemente aggiornato sul sito web: EstateSales.org.

Feedback dei nostri clienti

Sviluppo di un ecosistema complesso basato sulla tecnologia blockchain

Avete domande?

Nome *
Email *
Telefono
Messaggio
 

Avete domande? Puoi scriverci.

Whatsapp

Dal 2015 aiutiamo a portare la tua idea al prodotto di qualità.

Iscriviti alla nostra Newsletter